Sport

Calcio, solo un pari per il Foggia a Vibo Valentia, uno a uno nel recupero contro la Vibonese

Il Foggia torna a casa con un punto da Vibo Valentia, nel recupero della nona giornata del campionato di Serie C i rossoneri non vanno oltre l’uno a uno, in una gara giocata non al meglio dalla formazione del tecnico Marchionni, apparsa poco propensa a giocar la palla e troppo spesso vogliosa di lanciare lungo.

Il Foggia scende in campo con poche novità rispetto all’undici schierato domenica scorsa contro la Virtus Francavilla, torna Vitale nell’undici titolare, davanti fiducia a Curcio e a D’Andrea che al 7′ porta vanti i rossoneri e beffa la Vibonese, che con Sciacca viene superata da un pallonetto del numero undici che supera Marson. Al 22′ ci prova anche la Vibonese pericolosa con Statella, ma Fumagalli è attento ed interviene, un minuto dopo è però Laribi a riportare in parità la gara, grazie ad un calcio di punizione da posizione defilata che sul primo palo beffa i rossoneri. Al 32′ è ancora la Vibonese con Berardi a provare dalla distanza, palla facile tra le braccia di Fumagalli, un minuto dopo ancora i padroni di casa dalla distanza con Rasi, questa volta la palla termina alta. Ancora Vibonese pericolosa al 36′ con un gran destro di Statella dalla distanza, Fumagalli in bello stile devia in angolo. Tornano a rendersi pericolosi anche gli ospiti, con una gran conclusione di Rocca al 44′, Marson devia in angolo, finisce in partà la prima frazione, con un Foggia apparso meno intraprendente rispetto ai calabresi.

Le due squadre tornano in campo senza alcun cambio, è subito Laribi a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza deviata da Fumagalli, al 57′ primo cambio per il Foggia fuori Gavazzi per Germinio. Al 66′ altri due cambi per Marco Marchionni con Vitale che lascia il campo per Garofalo e Ibou Balde per D’Andrea. Conclusione di Ambro dalla distanza al 71′ deviata da Fumagalli, azione avviata da una incertezza della difesa rossonera con Del Prete che scivola e favorisce l’occasione dei calabresi. Gara momentaneamente sospesa al 72′ per uno scontro fortuito tra Germinio e Salvi, i due si scontrano testa contro testa, e lasciano il campo per Galeotafiore e Morrone

Sette i minuti di recupero concessi dal direttore di gara in cui si segnala solo un colpo di testa di Parigi per i padroni di casa che termina abbondantemente a lato, finisce la gara con il risultato di partita’ che permette al Foggia di salire a quota quindici punti, domenica trasferta a Viterbo, dove servirà una prestazione di ben altra caratura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: