Sport

Calcio, il Foggia vince anche a Monopoli e continua la corsa playoff

Il Foggia non si ferma più, vince anche a Monopoli, conquista tre punti che lanciano i rossoneri al quinto posto centrando la terza vittoria consecutiva.

Foggia in campo con gli stessi undici della gara vinta con il Palermo, per il Monopoli in campo l’ex Samele, che fa coppia in avanti con Starita. Inizio di gara con l’omaggio a Pablito Rossi, scomparso in settimana.

Foggia in vantaggio con Curcio su calcio di punizione, il dieci spacca la barriera e porta avanti i rossoneri, complice anche una incertezza di Menegatti, ma al 15′ Paolucci viene atterrato in area dallo stesso Curcio, dal dischetto si presenta Mercadante che spiazza Fumagalli e riporta in parità la sfida. Il Monopoli prova a fare la partita e passa in vantaggio con il giovanissimo Samele, che al 30′ anticipa Anelli sul primo palo, servito da Paolucci. Esulta il calciatore di origine carapellese, che beffa la squadra dove ha giocato con la maglia della primavera. Al 41′ altro calcio di rigore con Kalombo strattonato in area, dal dischetto Curcio che realizza la sua doppietta e riporta i satanelli in parità salendo ad otto reti in classifica marcatori. Altra occasione per i padroni di casa con Vassallo di testa ma Fumagalli salva la porta dei rossoneri.

Nella ripresa primo squillo al 50′ per i rossoneri con Kalombo, poi primo cambio per il Foggia con Di Masi che al 62′ sostituisce Kalombo. Termina anche la partita di un ottimo Semele sostituito da Santoro. Al 70′ punizione di Lombardo che si spegne sul fondo, cinque minuti dopo triplo cambio per i rossoneri con Dell’Agnello, Morrone e Garofalo che sostituiscono Salvi, D’Andrea e Vitale. Un minuto dopo clamorosa occasione per il Foggia con Rocca che per poco non approfitta di una incertezza difensiva dei padroni di casa. Ultimo cambio per il Foggia al 83′ con Curcio che lascia il campo per Balde. Il Foggia passa al 86′ con Garofalo che in anticipo sul cross di Morrone porta in vantaggio i satanelli. Al 90′ doppio giallo per Matteo Arena, entrato solo quindici minuti prima, lasciando così la formazione di Mr. Scienza in inferiorità numerica. Cinque minuti di recupero, punizione di Lombardo al 93′, Fumagalli salva ancora la porta dei rossoneri. Finisce con la vittoria dei rossoneri, che riporteranno nel prossimo turno prima dell’ultima del 2020 in quel di Pagani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: