Rubrica

Un amore di cucciolo, l’esperienza di avere un cane in casa

Agosto,caldo torrido infernale , giornate interminabili e  l’insopportabile presenza ingombrante di un maledetto virus che aleggia  ancora sulle nostre vite. Gli schiamazzi assordanti dei bambini in cortile sono ormai un lontano ricordo e, noi genitori, non sapendo come poter riempire il tempo dei nostri figli, cerchiamo ed inventiamo qualsiasi espediente per rendere le loro ore meno noiose e, nel dare un senso a tutto ciò, escogitiamo il modo che a noi sembra più consono possa aiutare a far superare questo periodo assurdo che ci è toccato vivere; così, come per magia, ci viene in mente da un giorno all’altro di prendere in casa con noi un adorabile amico a quattro zampe. Bene, io che sono stata sempre una  persona alla quale il sentir solo nominare la possibilità di  poter  avere un cagnolino in appartamento veniva da dire: “Ma no dai , gli animali hanno bisogno di spazi aperti, mai, mai, un impegno troppo grande prendersi cura di un animaletto!” Beh, sempre io, la stessa persona, persa del tutto in quei grandi e profondi occhioni marroni che ti fissano chiedendoti solo tanto amore, posso affermare ora, a quasi un anno dall’arrivo in famiglia del nostro adorabile cucciolo, che ciò che si sostiene è del tutto vero, cioè che un cane è davvero il miglior amico dell’uomo. Innegabilmente prendersi cura di un amico a quattro zampe, in  particolar modo appena arrivato a casa, rappresenta un onere non indifferente, vi assicuro d’altronde, ricambiato da tante coccole e dimostrazioni d’affetto profuse in modo del tutto spontaneo. Comunque vogliate mettete le basi di questo nuovo  rapporto, sappiate che vi aspettano: notti insonni , rigurgitini vari, bisognini da pulire per più di qualche mese in giro per casa, intanto che il cucciolo non sia cresciuto ed abbia percepito appieno le regole che gli vengono imposte; ebbene sì, perché un cagnolino va  educato proprio come un bimbo piccolo, altrimenti sono guai seri per i padroni anche se noi in questo siamo stati fortunati , grazie al docile carattere del nostro  pelosetto e di marachelle gravi non ne abbiamo subite affatto. Inoltre , vi aspettano : passeggiatine frequenti, visite dal veterinario, pantofole e calzini mordicchiati, integratori vari da somministrare e peli sparsi qua e là durante il periodo di muta , insomma un bell’ impegno  lo è di certo adottare un cucciolo in famiglia .Fin qui ho elencato i tasti dolenti a cui sareste sottoposti nel caso foste interessati a  diventare genitori di un cane. Anche se vi risulterà un tantino eccessivo il fatto che io abbia usato il termine “genitore” per riferirmi all’arrivo in famiglia di un amico a quattro zampe, vi posso assicurare che il legame che si instaurerà tra voi umani ed il vostro cagnolino sarà simile proprio  ad una sorta di responsabilità genitoriale, sentendosi in dovere di doverlo accudire e curare per farlo stare al meglio che le vostre possibilità vi permettano. A chi dovesse venire in mente di pensare che tutto si esaurisca nel dover soccombere a eccessivi obblighi e doveri, rassicuro scrivendo che  invece, tutto ciò sopra elencato, finisce presto nell’etere di tenerezze e coccole infinite, tutto diventa abitudine e non sembrerà affatto un peso avere con sé questo esserino adorabile  che  diventerà  la vostra ombra, vi seguirà dappertutto e cercherà in ogni modo possibile la vostra approvazione. Le uscite mattutine in compagnia del vostro fidato amico diventeranno presto, anche per voi, momento di relax nel godersi assieme l’arietta fresca di un parco, nel silenzio di una giornata che sta per iniziare. Un cane  attenderà ansioso il  vostro ritorno a casa , non importa che siamo passati minuti od ore, lui ti accoglierà sempre con  entusiasmo  e con facce buffe e curiose  vi scruterà  fino a farvi sciogliere in un sorriso. Partirà ad un certo punto la gara in famiglia per accaparrarsi il titolo di ”padrone esclusivo” scelto dal cagnolino e , presto, scoprirete che per lui siete tutti importanti, seppur in modo diverso: con il piccolo di casa si instaurerà un rapporto ludico basato su giochi e protezione reciproca, sulle donne della famiglia imparerà a contare quando arriverà l’ora della pappa e per i momenti nanna , contornati da tante carezze e, con il papà di casa , scatterà quella competizione tipica di chi vuol essere il capo branco. Inoltre, a parte questi momenti di divertimento assicurato, la compagnia del vostro cagnolino vi allieterà nei momenti difficili e un po’ tristi, di solitudine, con i quali abbiamo dovuto fare i conti soprattutto nel  periodo appena trascorso, fatto di privazioni e reclusione. Il vostro amico fidato a quattro zampe vi accetterà per come  siete, non  vi giudicherà mai e mai vi abbandonerà, vi consolerà nei momenti bui, facendovi un mondo di feste e sarà la vostra allegria quando una giornata diventerà più pesante del solito. Cosa ne pensate, vi ho un po’ convinti ? Non so dirvi se ci voglia una certa predisposizione ad accogliere un cagnolino in casa o semplicemente arrivi ad un certo punto il momento giusto in cui si è pronti ad affrontare una tale responsabilità oppure è solamente un’esperienza nella vita che consiglierei di fare; quello che mi è del tutto chiaro è il fatto che non credo ci si possa pentire di una scelta simile, quando questa venga fatta con coscienza o perché no, anche con un briciolo di sana incoscienza visto che il vostro cane, nonostante cresca in fretta, troppo, per voi  padroni resterà sempre quel piccolo adorabile cucciolo che avete accolto e nei suoi occhi ritroverete riflessa la vostra essenza, quella che solo lui , nella sua innocenza e profonda dedizione saprà cogliere e vi sembrerà chiaro che mai in nessun essere umano troverete la sincerità con cui solo lui saprà amarvi.

Vale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: