Cronaca

Fermati quattro ortesi, ritenuti responsabili di un incendio ad un consorzio di Palazzo San Gervasio

Quattro provvedimenti di obbligo di dimora sono stati emessi a carico di quattro uomini di Orta Nova, di età compresa tra i 35 e i 21 anni, ritenuti responsabili di un incendio appiccato nella notte del 12 settembre 2020, che provocò danni per oltre un milione di euro alla sede del “Consorzio di cooperativa Op del Mediterraneo”, a Palazzo San Gervasio in provincia di Potenza. Uno dei fermati è accusato di essere il mandante, gli altri tre ritenuti invece gli autori materiali. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza, portarono all’acquisizione di “gravi indizi di reità” a carico dei quattro indagati: la Procura stessa aveva chiesto al gip una misura cautelare più grave, “in considerazione della gravità dei fatti e della personalità degli indagati”. All’origine del gesto probabilmente un debito di circa 28mila euro, che il presunto mandante aveva nei confronti dell’azienda danneggiata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: