Cronaca

Arrestati due cerignolani, accusati di furti d’auto nel barese

Nella mattinata odierna, i militari della Stazione Carabinieri di Bari Picone, a conclusione di un’articolata e tempestiva attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, nata per contrastare la recrudescenza del fenomeno dei furti di autovettura perpetrati nel quartiere di Bari Poggiofranco e nelle zone limitrofe, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia di cautelare in carcere emessa dal GIP di Bari nei confronti di M.A, 37enne e C.B. 38enne, provenienti da Cerignola, entrambi già censurati, ed “attivi” nel comune di Bari e nel nord barese.

I militari, dopo un’attenta analisi delle telecamere di sorveglianza della zona ove era stato perpetrato il furto di un’autovettura nel mese di aprile scorso, sono riusciti a identificare gli autori del reato e a ricostruire il loro modus operandi. I due infatti, dopo una prima ricognizione della zona prescelta per il furto e dopo aver individuato l’autovettura di loro interesse tra quelle parcheggiate, riuscivano, in pochissimi secondi, ad aprirla, metterla in moto dopo aver disinserito blocca sterzo e antifurto e a riprendere immediatamente la statale 16 in direzione Foggia.

Gli stessi soggetti, erano già stati tratti in arresto in flagranza di reato dai Carabinieri di Bari Picone per un tentativo di furto perpetrato in Triggiano sempre nel mese di aprile.

L’arresto dei due, che dovranno rispondere di furto aggravato in concorso costituisce l’esito del certosino lavoro svolto dall’Autorità Giudiziaria e dai Carabinieri.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: