Attualità

L’On. Rosa Menga torna sul Gino Lisa: “Buone notizie per la sede della Protezione Civile, ma dalla Regione nessuna novità per i voli civili”

“Bene la pronta attivazione di una base operativa della Protezione Civile, ma nulla si muove sul fronte dei voli per i passeggeri, a riprova dell’inerzia della politica regionale.” 

Così la deputata foggiana Rosa Menga commenta l’esito del Question Time con il quale il Ministero delle Infrastrutture ha risposto all’interrogazione da lei presentata sul futuro dell’aeroporto Gino Lisa di Foggia.

“Una buona notizia, quella delle nuove assunzioni di personale del corpo dei Vigili del Fuoco, sebbene ad oggi non vi sia alcun bando all’orizzonte – continua Menga – ma alle rassicurazioni sulla piena operatività della base della Protezione Civile non seguono, purtroppo, parole confortanti circa il futuro dei voli civili dal Gino Lisa, cui non si fa minimamente cenno nella risposta illustrata dal Viceministro Alessandro Morelli. Sono costretta ancora una volta, dunque, a ricordare, sia alla Regione Puglia che al Governo, che il riconoscimento di Servizio di interesse economico generale (Sieg) ottenuto dall’aeroporto Gino Lisa di Foggia nel 2019 fosse finalizzato a valorizzare senz’altro lo scalo foggiano nell’ambito delle attività di antincendio, ma anche a soddisfare le esigenze di mobilità del territorio di riferimento il quale, come lo stesso Ministero mette nero su bianco, è caratterizzato da gravi carenze di accessibilità che ne pregiudicano lo sviluppo economico e sociale. Se si è consapevoli di questo, allora si deve agire di conseguenza, rispettando gli impegni assunti con il territorio di Capitanata, stanco di una politica che non tramuta le promesse elettorali in fatti concreti”.

“Mi aspetto – conclude l’on. Menga – che il patto tra Ministero delle Infastrutture ed Aeroporti di Puglia venga mantenuto nell’interesse dei cittadini foggiani, e non solo, che vogliono sì la Protezione Civile, ma vogliono poter volare loro stessi dall’aeroporto Gino Lisa, come peraltro la clausola Sieg espressamente prevede. E’ necessario e urgente che AdP avvii interlocuzioni con le compagnie aeree e aggiorni il piano industriale contemplando lo scalo foggiano. Vigilerò su questo”.     

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: