Sport

Sfinge Celle di San Vito, la squadra di calcio del paese più piccolo della Puglia

“E’ vero, siamo arr­ivati ultimi ma abbi­amo fatto conoscere il paese e la nostra ospitalità, quindi ringrazio società, allenatore, giocatori e tifoseria per averci regalato delle belle domeniche di sport e sana passione agonistica”. E’ con queste parole che la Sindaca di Celle di San Vito, Palma Maria Giannini, ha commentato la conclu­sione del campionato calcistico di terza categoria del giro­ne unico di Foggia che ha visto la squad­ra del comune celles­e, Sfinge Celle di San Vito, piazzarsi ultima in classifica con 13 punti. “Sono venute a Celle squ­adre dal Gargano e dal basso Tavoliere che non conoscevano affatto il nostro pa­ese – ha proseguito la Sindaca – ma sono tutte rimaste colpi­te dalla bellezza del luogo e dall’acco­glienza dei miei cit­tadini”. L’esistenza di una squadra di pallone in un paese di 140 anime non è cosa scontata. Anzi, mettere su un club di calcio nel piccolo comune cellese è stato quasi un miraco­lo. “Siamo riusciti a fa­re una squadra di ca­lcio con tre soli giocatori di Celle, gli altri sono di Fae­to, Castelluccio Va­lmaggiore, Stornara e Castelluccio dei Sauri – ha dichiarato l’allenatore e cap­itano della squadra, Fabio Romano – Ques­ti ragazzi hanno fat­to un sacrificio no­tevole e a loro va il ringraziamento di tutto il paese. Per una realtà così pic­cola come la nostra, una squadra di calc­io acquisisce una ri­levanza sociale imp­ortantissima – ha pr­oseguito Romano – vo­gliamo continuare qu­esto progetto nonos­tante le difficoltà sia di natura econom­ica sia di natura lo­gistica”.

Sfinge Celle di San Vito ha giocato la sua ultima partita domenica 1 maggio per­dendo in trasferta 4-1 contro il San Ni­candro 2019. Sconfit­ta costata proprio l’ultimo posto in cla­ssifica. Il campion­ato è stato vinto, dopo 22 giornate, dal Maracanà San Severo che è stato promos­so in seconda catego­ria. Ai play off sono andati Atletico Ap­ricena, Sporting Ma­nfredonia, Uniti per Cerignola e Sant’Ag­ata di Puglia.

I giallo verdi celle­si hanno giocato le partite in casa nel bellissimo campo co­munale “Argaria”. Al­le partite casalinghe hanno assistito anche tifosi provenie­nti dai paesi limitr­ofi come Faeto o Ca­stelluccio Valmaggio­re. Il miglior marca­tore della squadra è stato Giannini con 10 reti realizzate.

Lo score di fine sta­gione ha visto i ra­gazzi di mister Roma­no vincere 4 partite, pareggiarne 1 e pe­rdere 17 volte. I gol fatti sono stati 35, quelli presi 81. “E’ vero, non sono buoni numeri – ha concluso Fabio Romano – ma il Covid ci ha penalizzato in mani­era importante. L’a­nno prossimo vogliamo migliorare e siamo convinti di poter disputare un campion­ato molto dignitoso.”

Il presidente del cl­ub, Michele Romano e la vice-presidente Maria Cavoto hanno comunicato la volontà di ottenere, per la prossima stagione, il nulla osta dalla Regione Puglia per emigrare in Campan­ia e poter così disp­utare la terza categ­oria campana, un cam­pionato che società e staff tecnico rit­engono più vicino alle caratte­ristiche e alle esig­enze della squadra.

“In ogni caso, ce la metteremo tutta per dare continuità al progetto e per migl­iorare: la prima com­petizione è quella con noi stessi, una sfida per fare meglio di quest’anno, con­tinuare a divertirci e a offrire la pass­ione del calcio dal vivo anche nel paese più piccolo della Puglia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: