Sport

L’Audace Cerignola batte il Pescara e dimezza le distanze dal terzo posto

Con un gol di Capomaggio l’Audace Cerignola batte il Pescara e si porta a meno tre dal terzo posto, gli ofantini falliscono anche un calcio di rigore ad inizio partita con Malcore.

Al 2′ palla recuperata da Malcore a centrocampo, serve Achik che viene steso da Sommariva, per il Sig. Fiero è calcio di rigore, dagli undici metri si presenta Malcore, ma l’estremo biancoazzurro intuisce l’angolo e salva la porta degli abruzzesi. Un minuto dopo replicano gli ospiti con una conclusione di Mora dalla distanza, palla sulla traversa. Altra chance per il Pescara al 14′, Vergani servito da un lancio dalla linea difensiva, conclude in diagonale, palla di poco fuori. Gli adriatici provano a fare la partita, ed il Cerignola agisce di rimessa, ma a passare in vantaggio sono gli ofantini, che colpiscono al 23′ con Capomaggio che di testa supera Sommariva, uscito in ritardo e superato di testa dall’argentino, servito da un preciso assist su punizione di Achik. Altra grande occasione per l’Audace al 29′, con Russo che raccoglie un pallone che arriva da destra, ci prova due volte ma Sommariva evita il raddoppio dei gialloblu, continua il pressing offensivo della formazione di Pazienza, ma al 41′ ha una grande chance la formazione di Colombo, Crescenzi mette in mezzo un pallone e Delle Monache viene steso in area, il pallone termina dalle parti di Merola che calcia di poco alto, proteste per gli abruzzesi che chiedevano il rigore per fallo sul numero undici. La prima frazione termina dopo un minuto di recupero con il Cerignola che termina in vantaggio la prima frazione uscendo dal campo tra gli applausi.

La ripresa inizia con due cambi per il Pescara, fuori Rafia e Ingrosso per Cuppone e Brosco, gli adriatici provano a riprendere in mano la partita ma il Cerignola chiude gli spazi e riparte con la velocità di Achik, al 59′ cross di Russo per il taglio di Tascone, palla sul fondo. Al 62′ primo cambio per Pazienza, che fa entrare in campo Righetti per Coccia, altri due cambi per il Cerignola arrivano al 67′ con Ruggiero per Sainz-Maza e Montini per Malcore ed è proprio lo spagnolo due minuti dopo a mettere in mezzo un pallone per Montini fermato dalla difesa abruzzese. Al 70′ ci prova Mora, ma la conclusione dell’ex SPAL termina alta, altra chance per il Cerignola al 72′, cross da sinistra di Righetti, colpisce di testa Montini che la schiaccia a terra, il pallone rimbalza alto sulla traversa. Al 75′ fuori Bianco per Allegrini, ultimi due cambi per Colombo, fuori Merola e Gyabuaa per Aloi e Lescano. Al 87′ prova a liberare la conclusione Kolaj dal limite dell’area ma la sua conclusione termina debole sul fondo. Brivido per gli ofantini un minuto dopo, angolo per il Pescara il pallone viene colpito di tacco da Cuppone, Trezza si avventa sul pallone, lo perde ma recupera e salva in due tempi, arrivano cinque minuti di recupero ed Cerignola resiste e porta a casa un successo che dimezza lo svantaggio dagli abruzzesi. L’Audace resta quinto in classifica ma si porta a meno tre dal terzo posto, dietro al Foggia che vince ad Andria. Sabato prossimo la formazione di Michele Pazienza sarà di scena a Torre del Greco contro la Turris per proseguire la striscia positiva che dura da quattro giornate.

AUDACE CERIGNOLA 22 Trezza, 3 Russo, 4 Bianco (Allegrini al 75′), 5 Capomaggio, 7 Coccia (Righetti al 62′), 9 Malcore (Montini al 67′), 15 Ligi, 19 Achik, 24 Ruggiero (Montini al 67′), 29 Tascone, 32 Blondett ALL Michele Pazienza A DISP 1 Saracco, 12 Fares, 2 Olivera, 6 Allegrini, 8 Inguscio, 10 D’Ausilio, 11 Montini, 14 Mengani, 16 Botta, 17 D’Andrea, 20 Sainz-Maza, 23 Samele, 28 Righetti, 72 Giofrè

PESCARA 1 Sommariva, 3 Crescenzi, 6 Gyabuaa (Aloi al 79′), 9 Vergani, 11 Delle Monache (Kolaj al 59′), 17 Rafia (Cuppone al 46′), 18 Boben, 19 Mora, 28 Ingrosso (Brosco al 46′), 29 Cancellotti, 30 Merola (Lescano al 79′) ALL. Alberto Colombo A DISP. 31 D’Aniello, 42 Di Carlo, 2 Milani, 5 Palmiero, 7 Kolaj, 8 Aloi, 10 Lescano, 13 Brosco, 16 Catena, 24 Mesik, 27 Cuppone, 88 Germinario

ARBITRO Sig. Adalberto Fiero di Pistoia, ASSISTENTI Sig. Maicol Ferrari di Rovereto, Sig. Ivan Catallo di Frosinone, IV UOMO Paolo Grieco di Ascoli Piceno

MARCATORI Capomaggio (Audace Cerignola) al 23′

AMMONITI Sommariva, Boben, Rafia (Pescara)

RISULTATI E CLASSIFICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: