Sport

Calcio, una doppietta di Curcio ferma la Turris, primo pari stagionale per il Foggia

Primo pari stagionale per il Foggia, che allo Zaccheria pareggia 2-2 contro la Turris grazie ad una doppietta del solito Alessio Curcio.

Uno striscione ricorda ad inizio partita una data impressa nella memoria, 11 Novembre 1999 la tragedia di Viale Giotto, che spense la vita di 64 foggiani.

Foggia in campo con Kalombo e Di Jenno esterni, e con Vitale e Curcio a supporto dell’unica punta D’Andrea, che al 12′ di testa ha la prima occasione del match, con il pallone che finisce di poco a lato. Ci prova anche al 13′ Gentile dal limite palla a lato. Prima occasione per la Turris al 17′ con Pandolfi solo in area ma il pallone è sul fondo, campani che però un minuto più tardi con Longo si portano in vantaggio, l’attaccante è abile a ribadire in rete un pallone che Tascone aveva stampato sulla traversa, azione propiziata da un errore di Gavazzi in fase d’impostazione. Sempre l’ex Cerignola al 26′ ha l’occasione per il raddoppio, ma tutto solo di testa spara alto. Al 32′ risponde il Foggia con Curcio che prova a calciare ma il pallone termina sopra la traversa, un minuto più tardi è Gentile a cercare la via della rete, ma Abbagnale si supera e devia in angolo. Al 43′ ancora Curcio si libera alla conclusione da fuori area, ma il pallone è sul fondo, due minuti più tardi il dieci si riscatta e di controbalzo colpisce la Turris con una gran rete, che regala al Foggia il meritato pareggio, e all’ex Catania la quarta rete stagionale, con la quale si chiude un bel primo tempo.

La ripresa si apre con il Foggia alla ricerca del gol del vantaggio ma la Turris beffa i rossoneri e Pandolfi in ripartenza riporta in vantaggio i campani. Tre minuti dopo ci prova ancora la Turris con Tascone che calcia alto, il Foggia effettua poi il primo cambio con Ibou Balde per Vitale. Doppio cambio al 65′ per Marchionni che cambia Anelli per Germinio e Gentile per Salvi. Al 68′ Curcio riporta in parità la gara su calcio di rigore per atterramento in area di D’Andrea, per il rossonero quinta rete stagionale. Gran conclusione di Salvi al 77′, palla di poco alta, sempre il 17 due minuti più tardi ci riprova, palla fuori. Ultimi due cambi per il Foggia al 84’con Rocca che lascia il campo per Garofalo e Dell’Agnello al posto del capocannoniere Curcio. Al 89′ Germinio sfiora il vantaggio di testa, Abbagnale salva la porta degli ospiti. Finisce la gara dopo quattro minuti di recupero, con il Foggia che sale a quota dieci punti e resta in piena zona playoff, domenica trasferta in casa della Cavese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: