Sport

Calcio, il Foggia torna in campo a Viterbo senza Curcio e Del Prete, fermato per motivi disciplinari. La società rifiuta la proposta di Canonico

Dopo il pari di Vibo Valentia e gli ultimi sviluppi societari, torna in campo questo pomeriggio il Foggia, che al Rocchi di Viterbo affronta la Viterbese per il tredicesimo turno del campionato di Serie C, girone C. Una vigilia caratterizzata dalle tante assenze per Mr. Marco Marchionni, che oltre a dover fare a meno dello squalificato Curcio, e degli infortunati Germinio, Agostinone, Di Stasio, Naessens, Moreschini e Spadoni, dovrà fare a meno anche di Lorenzo Del Prete, che nella rifinitura allo Zaccheria avrebbe avuto un duro confronto con il tecnico rossonero, che ne ha causato lo stop per motivi disciplinati. Difesa da reinventare per Marchionni, che non potrà contare neppure sul goleador di inizio stagione. “Voglio terminare bene questo tour de force, con la Viterbese – ha dichiarato il tecnico rossonero – ci aspetta un’altra battaglia e dovremo farci trovare pronti, scendere in campo con il coltello tra i denti e portare a casa tre punti. Abbiamo lavorato molto, come sempre, per cercare di migliorare e migliorarci, perchè alla fine il destino delle partite dipende soltanto da noi. Di certo non dobbiamo ripetere la prestazione di mercoledì scorso, altrimenti non andiamo da nessuna parte e tutto ciò che abbiamo fatto, verrebbe buttato via. Abbiamo lavorato su determinati concetti, bisogna essere propositivi e cinici sotto porta perché è ciò che ci manca. Formazione? Tra infortuni e squalifiche avrò qualche assente, ma chi sarà chiamato in causa saprà farsi trovare pronto perchè non possiamo risparmiarci – un pensiero infine per il “Pibe de Oro” – mi lego alla lunga schiera di pensieri fatti sull’improvvisa scomparsa del grande Diego Armando Maradona, il più forte calciatore della storia mondiale, figlio di un calcio che purtroppo non c’è più”.

Nel frattempo nelle ultime ore è arrivato il rifiuto da parte della società alla proposta dell’imprenditore Nicola Canonino, ritenuta non congrua da Roberto Felleca, Anna Maria Pintus e Davide Pelusi, un offerta che secondo diverse indiscrezioni, sarebbe stata pari a circa 500 mila euro, somma ritenuta non sufficiente dalla società, che ha fatto sapere attraverso la Dott.ssa Pintus, che provvederà ad ultimare la stagione in corso, con l’obiettivo di centrare la salvezza.

Diretta della gara a partire dalle 15:00 su Eleven Sport.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: