Attualità

Covid-19, più di trecento casi nei Reali Siti, uno screening di massa potrebbe ridurre il rischio di contagio

Più di trecento casi nei Reali Siti, quasi l’uno per cento della popolazione attualmente colpita da Covid-19. E’ la fotografia che viene fuori rispetto ai casi ufficiali comunicati dai comuni che compongono l’Unione dei Reali Siti. I casi positivi al virus Sars-CoV2 sono in totale 331, di cui 174 nel comune capofila dei Reali Siti, 60 nel comune di Carapelle, rispetto all’ultimo aggiornamento dello scorso 19 Novembre, 14 quelli rilevati ad Ordona, dove però l’ultimo bilancio diffuso è fermo allo scorso 28 Ottobre, mentre sono 32 i positivi a Stornara e 51 a Stornarella. Una situazione, che soprattutto nei comuni di Orta Nova, Carapelle e Stornarella delinea una diffusione più ampia, che si aggira attorno all’uno per cento della popolazione, mentre Ordona viaggia intorno allo 0,5% e Stornara lo supera di poco. Nella tabella di seguito, abbiamo riportato il quadro attuale della diffusione del virus nei comuni dei Reali Siti.

COMUNECASI POSITIVIULTIMO AGGIORNAMENTOPOPOLAZIONEPERCENTUALE POSITIVI/POPOLAZIONE
ORTA NOVA17430/11/2020177920,97%
CARAPELLE6019/11/202066670,89%
ORDONA1428/10/202028330,49%
STORNARA3223/11/202057680,55%
STORNARELLA5128/11/202053060,96%
 331 383660,86%

Secondo l’ultimo bollettino diffuso nella giornata di ieri dalla Regione Puglia, i comuni di Orta Nova, Stornarella e Carapelle resterebbero in fascia rossa, comuni che hanno quindi superato i cinquanta casi, mentre resterebbero sotto i cinquanta casi i comuni di Stornara ed Ordona, in un contesto provinciale in cui le aree rosse coinvolgono circa venti comuni.

Un virus che non risparmia nessuno, nemmeno i primi cittadini, tre dei cinque componenti della giunta dell’Unione sono stati colpiti da Covid-19. Il primo ad essere colpito nello scorso Ottobre fu il sindaco di Stornarella Massimo Colia, che ai primi di novembre si è poi negativizzato, nelle scorse settimane è stato colpito anche il sindaco di Orta Nova, Domenico Lasorsa, che è stato addirittura costretto alle cure ospedaliere, ma dimesso nella giornata di ieri, l’ultimo ad essere colpito in ordine di tempo è stato il sindaco di Stornara, Rocco Calamita, che prosegue la convalescenza a domicilio.

Il Covid non ha fermato però il lavoro dell’Unione dei Reali Siti, che dopo tante vicissitudini è riuscita a portare a casa un prezioso risultato, ottenere dall’ASL una postazione Drive Trough, che nei prossimi giorni, nei pressi del campo sportivo comunale Michele Fanelli di Orta Nova, permetterà ai cittadini dei Reali Siti di poter effettuare il tampone naso faringeo prenotato dall’ASL, evitando di doversi recare a Cerignola.

Un risultato importante per proseguire l’azione di contrasto nei confronti di una pandemia che sta colpendo in maniera netta la capitanata, che attende ora il Natale con la preoccupazione di veder salire i contagi per effetto di una socialità, che seppur limitata dal prossimo DPCM al vaglio del Governo, potrebbe certamente diffondere ulteriormente il contagio.

Uno sforzo ulteriore da parte dei cinque comuni dell’Unione, potrebbe essere rappresentato da uno screening di massa, come sta avvenendo in diversi comuni del Subappennino Dauno, che stanno effettuando da diverse settimane test sierologici e tamponi rapidi, che permettono di mappare la diffusione, ed isolare eventuali casi positivi asintomatici, potenziali diffusori del virus, che secondo l’ultimo bollettino epidemiologico diffuso dalla Regione Puglia, rappresentano il 62,6% dei casi totali rilevati sul territorio regionale. Uno sforzo, che sotto l’aspetto economico equivarrebbe ad alcune decine di euro per ogni test sierologico o tampone rapido, un investimento che garantirebbe al territorio dell’Unione maggior sicurezza, e forse il rilancio politico di un ente, che i cittadini negli ultimi anni hanno fatto davvero fatica a percepire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: