Attualità

Torna libero l’ex sindaco di Foggia Landella, resta l’interdizione dai pubblici uffici per 12 mesi

Torna libero l’ex sindaco di Foggia Franco Landella, agli arresti domiciliari dal 21 maggio scorso per tentata concussione e concorso in corruzione. A deciderlo il gip del Tribunale di Foggia Antonio Sicuranza che ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con l’interdizione dai pubblici uffici per la durata di 12 mesi.

Stesso provvedimento per l’ex consigliere comunale Antonio Capotosto e per l’ex presidente del consiglio comunale Leonardo Iaccarino. Remissione in libertà senza alcun obbligo per l’ex consigliere comunale Dario Iacovangelo accusato di concorso in corruzione. Rigettate le richieste di revoca degli arresti domiciliari per l’imprenditore edile Paolo Tonti, accusato di corruzione, e di revoca dell’interdizione dai pubblici uffici per 10 mesi per la moglie dell’ex sindaco Landella, Daniela Di Donna, che è dipendente comunale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: