Cronaca

Vittorio Brumotti aggredito a San Severo, poche ore prima cacciato da Foggia. La solidarietà del sindaco Miglio: “I sanseveresi sono accoglienti” IL VIDEO

Vittorio Brumotti, il noto inviato della trasmissione televisiva di Canale 5 “Striscia la Notizia“, è stato oggetto di due aggressioni nella giornata di oggi in Provincia di Foggia. Il biker, famoso per i suoi servizi di denuncia contro lo spaccio di stupefacenti, è stato aggredito verbalmente questa mattina presso l’ex Onpi di Via del Mezzoggiorno a Foggia. Alcuni individui avrebbero provato ad allontanare l’inviato, minacciandolo di rubargli la bici ed invitandolo ad andarsene con frasi ingiuriose.

Alcune ore più tardi sarebbe stato aggredito con dei pugni sul viso presso il quartiere San Bernardino a San Severo. Sul posto sono intervenuti alcuni agenti di polizia, che sarebbero stati anch’essi aggrediti, il commissariato ha avviato una indagine per risalire agli esecutori dell’aggressione. In merito all’accaduto si è espresso il sindaco di San Severo Francesco Miglio, che ha manifestato solidarietà a Brumotti ed agli agenti di Polizia.

Solo qualche giorno fa Vittorio Brumotti era stato testimonial in diverse cittadine della provincia di Foggia dell’iniziativa “Road to Rome”, dedicata alla Via Francigena, oggi due brutti episodi che confermano ancora una volta le difficoltà che attanagliano il territorio foggiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: