Sport

D’Ursi regala i primi tre punti al Foggia, i rossoneri superano allo Zaccheria il Francavilla

Con un gol di D’Ursi al 56′ il Foggia batte la Virtus Francavilla e conquista i primi tre punti stagionali, vittoria preziosissima e sofferta per i rossoneri che riscattano le sconfitte contro Latina e Picerno.

Il Foggia scende in campo con un inedito 4-3-3, l’ex della partita, Tommaso Nobile, a difendere i pali rossoneri, davanti linea a quattro composta da Leo, Malomo, Di Pasquale e Costa, davanti linea mediana con Odjer, Di Noia e Frigerio a fare da scudo al tridente composto da Peralta, D’Ursi e Vuthaj. Il Francavilla di Calabro schiera in avanti la coppia Patierno, Maiorino. Inizio propositivo per la formazione brindisina, che cerca di conquistare campo, ma la prima occasione capita al 9′ sui piedi di D’Ursi, che prova un tiro a giro dal limite sinistro dell’area di rigore, ma la palla termina alta. Prova a spingere quindi la formazione di casa, che ci riprova al 17′ con Di Noia che di testa, sugli sviluppi di un calcio di punizione, la spedisce di poco a lato. Grandi proteste per il Foggia al 25′, sugli sviluppi di una punizione Di Noia colpisce di testa, presunto tocco di braccio di un difensore biancoazzurro, ma il Sig. Scatena lascia correre, un minuto dopo finisce a terra in area un volitivo Vuthaj, per il direttore di gara nulla da rilevare. Gran botta al volo di D’Ursi al 32′ dal limite dell’area, risponde presente Avella. Ci prova il Francavilla al 42′ con un calcio di punizione di Mendes che rischia di beffare nuovamente Nobile sul proprio palo, ma questa volta l’ex arriva e salva la porta rossonera. Conclusione dal limite di Di Noia allo scadere del primo tempo che termina senza reti e senza recupero tra i fischi di uno Zaccheria che chiede alla formazione di Boscaglia maggior dinamicità e trame di gioco.

La ripresa inizia con un cambio nelle fila ospiti, fuori Maiorino, dentro Ekuban, punizione di Costa dal limite al 50′, palla centrale che termina tra le braccia di Avella. Altra occasione per i rossoneri, ancora su calcio di punizione, Peralta serve al centro Vuthaj che non ci arriva per poco, al 56′ arriva il vantaggio dei rossoneri, D’Ursi servito in area da un cross di Peralta svetta di testa e porta avanti il Foggia. Rossoneri pericolosissimi al 60′, sugli sviluppi di un corner di testa Vuthaj ma si salva sulla linea la retroguardia del Francavilla. Al 70′ finisce la partita di Peralta che lascia il campo per Peschetola, altri due cambi per Boscaglia tre minuti dopo, fuori tra gli applausi Vuthaj e D’Ursi per Schenetti e Ogunseye che viene atterrato in area un minuto dopo, fa giocare il direttore di gara. Al 78′ ammonito per proteste il tecnico Boscaglia, che reclamava un fallo a centrocampo su Odjer, proteste anche al 81′ con Di Noia atterrato in area, nessun fallo per il Sig. Scatena. Pericolo per i rossoneri al 85′, palla gestita al limite dell’area da Ejesi che serve Miceli, Nobile lascia sfilare il pallone alto sulla traversa. Al 90′ Schenetti servito in area da Ogunseye ha la chance di chiuderla, ma temporeggia troppo e sciupa murato dalla difesa ospite, arrivano cinque minuti di recupero che si aprono con un doppio cambio nei rossoneri, dentro Chierico e Sciacca per Di Noia e Leo. Brivido per i satanelli al 93′, una palla tesa in area rischia di diventare un pericolo, ma Nobile esce e con i pugni allontana il pericolo. Finisce la partita con la vittoria del Foggia che festeggia i primi tre punti della stagione, domenica trasferta al Viviani di Potenza per cercare un altro successo per risalire la classifica.

CALCIO FOGGIA 1920 15 Nobile, 5 Malomo, 6 Di Pasquale, 10 Peralta (al 70′ 33 Peschetola), 11 D’Ursi (al 73′ 7 Schenetti), 21 Leo (al 92’8 Chierico), 26 Frigerio, 28 Di Noia (al 92′ 19 Sciacca), 32 Costa, 72 Vuthaj (al 73′ 9 Ogunseye), Odjer ALL Roberto Boscaglia A DISP 22 Dalmasso, 2 Garattoni, 14 Papazov, 25 Petermann, 38 Nicolao, 44 Iacoponi, 99 Tonin

VIRTUS FRANCAVILLA 22 Avella, 2 Idda, 4 Giorno (al 57′ 21 Risolo), 6 Miceli, 7 Maiorino (al 46’66 Ekuban), 9 Patierno, 17 Caporale, 18 Pierno, 23 Tchetchoua al 67′ 5 Cardoselli), 26 Cisco (al 67′ 27 Carella), 31 Mendes (al 83′ 19 Ejesi) ALL Antonio Calabro A DISP 1 Milli, 98 Romagnoli, 8 Di Marco, 10 Perez, 11 Mastropietro, 13 Solcia, 24 Fois, 30 Macca, 67 Enyan, 96 Minelli

MARCATORI D’Ursi al 56′

AMMONITI Frigerio, Di Noia, Odjer, Boscaglia (Calcio Foggia 1920), Giorno, Miceli, Mendes (Virtus Francavilla)

ARBITRO Gabriele Scatena

ASSISTENTI Antonio Piedipalumbo, Andrea Nasti, Antonio Di Reda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: