Sport

Calcio, il Foggia non riesce più a vincere, termina senza reti a Bisceglie il derby della prima di ritorno

Anche a Bisceglie il Foggia non trova la vittoria e viene fermato sullo zero a zero dalla formazione dell’ex Giovanni Bucaro. Le scelte di Marchionni con Fumagalli in porta, linea difensiva a tre con Anelli, Gavazzi e Galeotafiore, esterni Kalombo ed il rientrante dal primo minuto Agostinone, mentre Vitale, Salvi e Garofalo compongono la linea mediana, davanti spazio per Curcio e D’Andrea.

Al 12′ prima occasione della partita con lo scambio al limite dell’area tra Curcio e D’Andrea, che vede quest’ultimo al tiro che Russo devia in angolo, dalla quale nasce poi un’altra conclusione da parte di Kalombo, questa volta alta sulla traversa. Quattro minuti dopo è Curcio a provarci dalla distanza, ancora attento Russo. Nuova conclusione per i rossoneri al 28′ con il tiro di Galeotafiore che termina sul fondo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 38′ calcio di rigore per il Foggia con Vitale servito da Curcio atterrato in area da Giron, dagli undici metri lo stesso Curcio che si vede respingere il tentativo di trasformazione da parte dell’ottimo Russo. Termina così la prima frazione con satanelli e nerazzurro stellati, al riposo senza reti.

Nessun cambio per i rossoneri al ritorno in campo, per il Bisceglie fuori Mastour dentro Rocco. Pericolo in area foggiana al 49′ con il pallone che attraversa tutta l’area, Fumagalli controlla che la sfera termini sul fondo. Bisceglie più propositivo ad inizio ripresa e pericoloso ancora al 52′ con Musso in girata, pallone a lato, due minuti dopo primo cambio per Marchionni con Ibou Balde al posto di Garofalo, che va a formare coppia d’attacco con D’Andrea con Curcio a fare da rifinitore dietro le due punte. Al 58′ nuova occasione però per i padroni di casa con Padulano che calcia a giro, il pallone sfiora l’incrocio dei pali. Marchionni toglie al 67′ Vitale per Raggio Garibaldi e Curcio per Dell’Agnello per dar maggior incisività ai rossoneri, apparsi meno vivaci nella ripresa, ma al 71′ un calcio di punizione per l’ex Cittadino, con il pallone che termina alto. Ultimi due cambi per il Foggia al 78′, fuori Salvi per Morrone e Agostinone per Di Masi, che prova a dare una scossa ai rossoneri, ma senza creare particolari pericoli dalle parti di Russo. L’arbitro assegna quattro minuti di recupero, nel primo un calcio di punizione di Giron termina alto sulla porta difesa da Fumagalli, al 93′ è invece Balde ad avere il pallone sul destro, ma calcia ampiamente alto, finisce così senza reti, con i rossoneri che restano senza vittorie in questo inizio di 2021, salendo a quota 29 punti al sesto posto in classifica. Sabato prossimo i satanelli torneranno in campo allo Zaccheria contro la Casertana, in attesa di conoscere gli sviluppi delle vicende societarie, per sapere quale sarà il futuro in casa rossonera.

RISULTATI E CLASSIFICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: