Sport

Calcio, il Foggia torna alla vittoria, una rete di D’Andrea stende la Casertana allo Zaccheria

Il Foggia torna al successo e batte la Casertana con una rete di D’Andrea al 15′, trovando così la prima vittoria del 2021 e bloccando la striscia positiva dei campani, che si fermano a quattro vittorie consecutive. Rossoneri in campo con alcune novità, nelle scelte di Marchionni con un quasi inedito 3-4-3, che conferma Fumagalli tra i pali, linea a tre composta da Galeotafiore, Gavazzi e Germinio, sugli esterni Kalombo e Di Jenno, Vitale e Salvi a comporre la mediana con Curcio sulla destra e Dell’Agnello al centro, con D’Andrea a fare l’esterno in fase di possesso ed il mediano in fase di non possesso.

Prima occasione per gli ospiti al quarto minuto, una punizione di Santoro, provocata da un fallo di Vitale, che aveva perso palla a centrocampo, termina sul fondo. Un minuto dopo prima occasione anche per i satanelli, con Dell’Agnello che di tacco impegna Avella dopo un traversone da sinistra di Di Jenno. Al 12′ replicano i rossoneri con una conclusione di D’Andrea dal limite dell’area, Avella interviene e salva il pericolo. Al’ 15 vantaggio dei rossoneri con D’Andrea di testa, servito da un cross dalla destra di Curcio, che supera Avella e porta avanti il Foggia. Al 26′ un cross teso di Hadziosmanovic attraversa l’area dei rossoneri ma termina sul fondo. Al 30′ altra occasione per i rossoneri con Curcio che recupera palla al limite dell’area, calcia di controbalzo ma trova pronta la risposta dell’estremo difensore ospite. Al 38′ prova a rendersi pericolosa la Casertana con una conclusione di Cuppone al termine di una lunga azione, palla che però termina comodamente tra le braccia di Fumagalli. Foggia vicino alla seconda rete al 40′ con il miracolo di Avella sulla conclusione di Dell’Agnello servito da Vitale a seguito di una ripartenza imbastita da Salvi. Nel primo dei due minuti di recupero altro cross di un buon Di Jenno che mette in difficoltà la difesa dei falchetti, che allontanano il pericolo. Finisce la prima frazione con il vantaggio dei rossoneri, legittimato da diverse occasioni per la formazione di Marchionni e da un Avella che si dimostra il migliore in campo degli ospiti.

La ripresa parte senza cambi per entrambe le formazioni, dopo tre minuti una ripartenza di D’Andrea favorisce l’incursione di Kalombo che serve nuovamente l’autore della rete del vantaggio, ma Avella gli nega la gioia della doppietta e salva la Casertana. Al 50′ uno scambio al limite dell’area trova Icardi per gli ospiti, che calcia ad incrociare ma la palla sfila sul fondo. Primo cambio al 52′, finisce la gara di D’Andrea con Marchionni che inserisce Garofalo per rinfoltire la mediana. Al 70′ finisce la partita anche per Curcio e Vitale, sostituiti da Ibou Balde e da Morrone, e proprio lo spagnolo che prova il tiro a giro dopo appena un minuto, ma la palla termina alta. Brivido al 72′ per i rossoneri con Cuppone che termina a terra nel contrasto con Di Jenno, l’arbitro fa giocare, sulla ripartenza successiva Garofalo mette in mezzo un pallone che non trova per centimetri Dell’Agnello. Al’ 81′ esce Di Jenno, vittima di crampi, al suo posto Agostinone. Quattro minuti di recupero, nel primo Fumagalli interviene sulla conclusione di Turchetta dagli sviluppi di una rimessa laterale per gli ospiti, al 92′ resta in dieci la Casertana con Buschiazzo che rifila una gomitata a Dell’Agnello, non ci sono più emozioni ed il Foggia trova la vittoria, salendo così a quota 32 al quarto posto in coabitazione con Catanzaro e Teramo, prossimo avversario mercoledì nuovamente allo Zaccheria, in attesa di conoscere gli sviluppi del mercato e della situazione societaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: