Sport

Il Foggia ha il match point per i playoff. Battere la Viterbese per ipotecare gli spareggi

A sei gare dal termine della stagione, la sfida casalinga dello Zaccheria contro la Viterbese, rappresenta per il Foggia un autentico match point per la conquista dei playoff. La formazione del tecnico Marco Marchionni, dopo il successo di Francavilla Fontana, ha allungato a dodici punti di vantaggio rispetto alla formazione laziale ed al Monopoli, che segnano il confine tra la zona playoff ed il resto della classifica.

Una vittoria sulla formazione del tecnico Roberto Taurino garantirebbe ai satanelli la quasi certa aritmetica di un posto per l’accesso agli spareggi per il salto in cadetteria. L’arrivo dell’ex tecnico del Bitonto, che esordì proprio nella gara di andata, ha permesso ai gialloblu di allontanarsi dalla zona playout, inanellando una serie di risultati che hanno consentito ai laziali di risalire la classifica, su tutte la vittoria al San Nicola di Bari.

Il tecnico ha invitato i suoi alla vigilia del match a mantenere alta l’attenzione, per provare a migliorare la posizione in classifica, che garantirebbe ai rossoneri di evitare i primi turni e di giocare in casa le gare più importanti. Le sfide incrociate tra Catania e Avellino e tra Bari e Catanzaro, potrebbero permettere inoltre al Foggia di recuperare punti proprio sulle dirette concorrenti.

Non saranno della partita gli squalificati Gavazzi e Salvi oltre agli infortunati Said, Turi, Del Prete e Morrone, quest’ultimo vittima di un problemino muscolare.

Intanto la piazza di Foggia ritrova una vecchia conoscenza, il bomber Beppe Giglio, grande protagonista a cavallo degli anni 2013-2015, che questa volta torna in rossonero in qualità di responsabile del settore giovanile, che come anticipato dal Direttore Generale Filippo Polcino, punterà sui giovani a partire dalla collaborazione con le società del territorio e con le strutture attualmente disponibili in provincia. Un progetto che attraverso la gestione dei costi, proverà a fornire nel tempo giovani calciatori alla prima squadra, una delle criticità storiche del panorama calcistico foggiano, assieme alla mancanza di un centro sportivo, che la Dott.ssa Maria Assunta Pintus ha chiarito dovrebbe essere uno dei cardini della nuova società rossonera.

IL CALENDARIO DELLE GARE E LA CLASSIFICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: