Sociale

Misericordia, rinnovate le cariche elettive, Giuseppe Lopopolo confermato Governatore

In seguito alla riunione del magistrato tenutasi in data 06/04/2021, la Misericordia di Orta Nova ha provveduto al rinnovo delle cariche degli organi dirigenti, secondo quanto stabilito dal proprio statuto. I presenti, riunitisi nel pieno rispetto del distanziamento sociale e delle norme anti-covid, hanno rinnovato la propria fiducia nel Governatore uscente, Giuseppe Lopopolo, che quindi assume la guida dell’organizzazione di volontariato anche per i prossimi 4 anni (scadenza 2025).

Allo stesso modo è stato affidato il compito di vice-governatrice a Noemi Guglielmo, socia giovanissima ma già dalla grande esperienza, in rappresentanza delle quote rosa dell’associazione. Mentre il ruolo di amministratore è stato affidato al confratello Luigi Zarella che ha presieduto la riunione in qualità di socio più anziano. In aggiunta, il Magistrato del prossimo quadriennio si compone della presenza dei confratelli Nicola Staffiero, Giuseppe Ferrante, Antonio Lasalvia, Angelo Freda e del padre correttore, Don Luciano Avagliano. In virtù di queste nomine, l’associazione abbassa sensibilmente l’età media del Magistrato, riponendo grande fiducia nei giovani.

La riunione è stata utile anche per tracciare la programmazione dei prossimi mesi e dei prossimi anni. “In un momento come quello che stiamo attraversando – spiega il neo-eletto governatore, Giuseppe Lopopolo – è necessario iniziare a programmare il futuro, auspicando che si possa uscire al più presto da questa lunga fase di emergenza sanitaria. Anche le attività della nostra associazione devono iniziare a guardare con speranza all’uscita da questo brutto periodo, confidando sempre nella collaborazione delle istituzioni e dei cittadini. Quando la pandemia sarà finita – conclude Lopopolo – sarà necessario tornare a parlare di educazione al mondo del volontariato, con particolare attenzione alla protezione civile, di cui purtroppo nella nostra città mancano i fondamenti e la conoscenza che sono necessari per garantire la sicurezza della popolazione in situazioni di emergenza”.

Comunicato Stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: