Attualità

La Puglia vede la zona gialla, attesa nel pomeriggio la decisione del Ministero della Salute

La Puglia verso la zona gialla, c’è attesa per la decisione del Ministero della Salute, che nel pomeriggio potrebbe finalmente permettere alla regione di tornare in zona gialla, e di allentare diverse misure di contenimento, che potrebbero far ripartire attività duramente colpite dalla crisi, quali ristoranti, bar e pizzeria. La pubblicazione dei dati da parte della cabina di regia potrebbe evidenziare una situazione migliorata nelle ultime settimane, che ha visto in Puglia una diminuzione dei casi, un aumento dei guariti ed una riduzione del numero dei ricoveri nelle terapie intensive e nelle aree non critiche, ora più vicine ad una situazione sostenibile.

Ridotto anche il numero dei casi per centomila abitanti, sceso a 169, ben al di sotto della soglia dei 250. Aumenta anche il numero dei vaccinati, ormai vicino ad un milione e mezzo di dosi somministrate, pari al 36,52% degli abitanti, di cui il 26,89% a cui è stata somministrata la prima dose.

La Puglia torna quindi a sperare, bisognerà però ancora tenere alta l’attenzione in attesa di una ulteriore accelerazione della campagna vaccinaria, che grazie ad un maggior numero di dosi in arrivo e ad un aumento degli hub vaccinali disponibili, potrebbe presto garantire una maggiore immunizzazione dei cittadini pugliesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: