Sport

Calcio, vittoria di prestigio per il Foggia, 2-0 al Palermo per proseguire il sogno playoff

Vittoria prestigiosa per il Foggia nel 14°turno del campionato di Serie C girone C, i rossoneri superano 2-0 il Palermo, consolidando così le ambizioni di centrare un posto nei playoff.

Foggia in campo con la maglia del centenario, e all’ingresso con quella con il numero 8, per supportare Federico Gentile dopo l’intimidazione subita in settimana. Rossoneri in campo con Fumagalli in porta, in difesa linea a tre composta da Gavazzi, Del Prete e Anelli, esterni Di Jenno e Kalombo, mediana affidata a Salvi, Rocca e Vitale, davanti confermato D’Andrea, ed al rientro dopo un turno di squalifica, il capocannoniere della formazione di Marchionni, Alessio Curcio. Tra gli ospiti in campo l’ex Roberto Floriano, con Luperini e Saraniti a comporre il trio d’attacco dei rosanero di Roberto Boscaglia.

Prime due occasioni per i rossoneri, al 1′ con Curcio in girata, palla sul fondo, tre minuti dopo con D’Andrea che prova ad approfittare di una incertezza dei siciliani, che si salvano con la palla che termina fuori dallo specchio. Foggia che passa in vantaggio al 18′ con D’Andrea, che servito da Rocca beffa Pelagotti e porta avanti i rossoneri, che concretizzano un buon avvio di match. Un minuto dopo rispondono gli ospiti con un palo dell’ex Floriano, sevito in area da un cross di Luperini, il legno salva Fumagalli. Palermo che prova a reagire ma poco pericoloso, al 36′ e’ però il Foggia a trovare il raddoppio con Rocca, alla seconda marcatura consecutiva, che dalla distanza beffa Pelagotti e sigla la rete del 2-0. Ancora pericoloso il Foggia al 39′, una incertezza dei rosanero, favorisce l’incursione di D’Andrea che mette in mezzo e Vitale in allungo non trova la via della rete. Al 42′ prova a rendersi pericoloso il Palermo con una conclusione di Odjer, facile per Fumagalli. Termina senza recupero la prima frazione, con i rossoneri meritatamente in vantaggio.

Nessun cambio per le due formazioni al rientro in campo, al 52′ una conclusione dalla distanza di Odjer segna la prima emozione della ripresa, ma la palla termina sul fondo. Un minuto dopo finisce la partita dell’ex Roberto Floriano, che lascia il campo con gli applausi dei pochi presenti, a testimonianza dell’affetto riservato all’esterno dai tifosi rossoneri. Al 68′ una imprecisione della difesa rossonera favorisce l’ingresso in area di Rauti, da poco entrato in campo, ma Anelli in tackle, chiude sul sinistro dell’esterno palermitano. Due minuti dopo primo cambio per il Foggia, Vitale lascia il campo per Garofalo per offrire alla mediana rossonera energie fresche. Conclusione dalla distanza di Curcio al 77′, che prova a beffare Pelagotti fuori dai pali, ma il pallone termina fuori. Nuova occasione per i rossoneri con D’Andrea che calcia a lato, dopo un contropiede avviato in superiorità numerica, dopo un errore dei siciliani nella battuta di un calcio di punizione. Al 79′ occasione per il Palermo con Valente sugli sviluppi di una punizione, palla calciata alta. Finisce un minuto dopo la gara di Curcio e di Gavazzi, dentro Dell’Agnello e Germinio. Cinque i minuti di recupero, nel primo Palermo pericoloso con Valente fermato sul più bello da Del Prete che chiude in scivolata, altri due cambi per il Foggia, fuori D’Andrea e Anelli per Galeotafiore ed il giovanissimo foggiano Savino Pompa, all’esordio.

Finisce il match con la meritata vittoria dei rossoneri, che dimenticano una brutta settimana, e battono il Palermo a distanza di 25 anni dall’ultimo successo. Tre punti che proiettano il Foggia a 21 punti, consolidando così la zona playoff. Domenica trasferta a Monopoli, poi la sosta e nell’infrasettimanale del 23 Dicembre, l’ultima del 2020 a Pagani, per provare ad inseguire un sogno decisamente alla portata del gruppo dell’ottimo Marco Marchionni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: