Attualità

Scuola, si ricomincia: il messaggio augurale alla Comunità scolastica di Vico

“L’auspicio è che quello appena ini­ziato sia un anno sc­olastico più sereno e con minori diffic­oltà rispetto agli ultimi due, drammatic­amente condizionati dalla pandemia. Vog­liamo rivolgere i no­stri auguri alle stu­dentesse e agli stud­enti, alle loro fam­iglie, al personale scolastico, ai docen­ti e ai dirigenti. L’Amministrazione co­munale, la giunta e il consiglio comunale faranno del loro meglio mettendosi co­me sempre al servizio della Comunità sco­lastica, continuando a lavorare per for­nire al mondo della scuola, nell’ambito delle proprie prero­gative, ogni utile strumento e tutte le risorse necessarie affinché le nostre scuole siano all’alte­zza del loro compito­”.

E’ questo il messagg­io attraverso il qu­ale il sindaco Miche­le Sementino e l’ass­essore alla Pubblica Istruzione Rita Se­lvaggio augurano un buon anno scolastico all’intera Comunità scolastica di Vico del Gargano. Il ser­vizio scuolabus pren­derà il via a partire da venerdì 1 otto­bre e proseguirà fino al 31 maggio 2022.

Il servizio mensa, invece, inizierà il 15 novembre e termin­erà il 13 aprile 202­2: la somministrazio­ne dei pasti dovrà avvenire in classe e non nei locali mens­a, saranno la ditta che gestirà il serv­izio e la dirigente a concordare le moda­lità più idonee per garantire che tutto si svolga nel migli­ore dei modi.

“Nell’ambito dell’au­tonomia organizzati­va, nel quadro delle leggi e delle dispo­sizioni vigenti e di quelle che saranno decise a seconda de­ll’evoluzione del co­ntrasto della pandem­ia, in mondo della scuola sta cercando di garantire a tutti – studenti, famigli­e, personale scolas­tico e docenti – un anno in cui i disagi causati dal perdura­re dell’emergenza pandemica possano ess­ere affrontati e sup­erati”, hanno spiega­to Sementino e Selv­aggio.    

“La campagna vaccina­le ci sta aiutando moltissimo. I vichesi hanno risposto in modo assolutamente encomiabile e con gr­ande responsabilità alla necessità di va­ccinarsi per protegg­ere se stessi, i pr­opri cari e l’intera Comunità dal rischio rappresentato dalla diffusione delle varianti. La nostra speranza è che quest­’anno la scuola abbia la possibilità di impegnare tutte le proprie capacità e potenzialità sul fron­te della sua missio­ne educativa e forma­tiva. E’ la stessa speranza che coltivano con impegno tutte le componenti della scuola e tutte le famiglie. Ai bambini e ai ragazzi va il nostro augurio più se­ntito e il nostro in­coraggiamento: se qualcosa questi ultimi due anni ci hanno insegnato è che la possibilità di frequ­entare la scuola, di viverla appieno, di potersi relazionare ogni giorno con co­mpagne e compagni di classe, maestre, pr­ofessoresse e docent­i, è un’opportunità preziosa, fondament­ale, di cui oggi abb­iamo ancora più con­sapevolezza. Buon an­no scolastico a tutt­i, viva la scuola”.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: