Sport

Il Foggia sprofonda allo Zaccheria, Iemmello costretto a lasciare il campo dopo invasione dei tifosi rossoneri

La rete di Curcio al 6′ faceva immaginare tutt’altro in casa Foggia, ma il posticipo del trentaseiesimo turno del campionato di Serie C girone C si è trasformato in un vero e proprio incubo per i rossoneri, sconfitti 6-2 da Catanzaro.

In rete per gli ospiti l’ex Iemmello, autore di una doppietta, Biasci, autore anch’egli di due reti, Vandeputte e Gatti, a tredici dalla fine Garofalo ha poi messo la parola fine alla gara, che nella ripresa ha vissuto attimi concitati, quando Dalmasso ha atterrato in area Pietro Iemmello, dal dischetto si è presentato il contestatissimo ex, provocando una invasione di campo per quella che si è trasformata in una vera e propria caccia all’uomo, lo stesso attaccante calabrese è stato costretto a lasciare il campo per placare gli animi, episodio che probabilmente farà scattare una pesante squalifica per lo Zaccheria, teatro ancora una volta di uno spettacolo indecoroso, che ha macchiato ulteriormente una serata storta da parte del gruppo rossonero, che ora tra Francavilla e Avellino, dovrà conquistare punti per non perdere una posizione agevole agli spareggi playoff.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: