Eventi

Vladimir Luxuria madrina della prima edizione di Lucera in Fiore

Vladimir Luxuria è la madrina della prima edizione di Lucera in Fiore.
Il 21 maggio la conduttrice, opinionista ed ex deputato della Repubblica sarà a Lucera per ammirare gli addobbi floreali che partecipano al concorso e rendono la città più bella.
Luxuria passeggerà per le vie del centro, osservando di persona piante e fiori sistemati per strada o nelle vetrine dei negozi, sui davanzali delle finestre o sui terrazzi.

“Siamo molto contenti che Vladimir Luxuria abbia accettato con grande entusiasmo di essere la madrina del nostro contest floreale – dichiara Dario Gagliardi, ideatore del concorso – perché ha colto il senso di ciò che stiamo promuovendo: un’iniziativa che coinvolge tutti i cittadini e cerca di spronarli ad attivarsi singolarmente per abbellire la propria città. E ci fa piacere che nel Capoluogo sia nato ‘Foggia in fiore’, città natale di Luxuria, anzi ci auguriamo che altri Comuni della Capitanata imitino quanto stiamo facendo e coinvolgano le proprie comunità”.

La partecipazione al concorso Lucera in Fiore è gratuita. Ci si può iscrivere attraverso il sito http://www.lucerainfiore.it fino al 31 maggio. Poi, la giuria composta dagli artisti Carla De Girolamo, Raffaele Battista e Gianni Pitta esaminerà le foto inviate dai concorrenti.
In palio, per il primo classificato, c’è un buono spesa di mille euro e altri due premi importanti per il secondo e il terzo che saranno resi noti a breve.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: